Merra, una svolta per le infrastrutture in Basilicata

Pubblicato: Mercoledì, 09 Novembre 2022

L’Assessore alle Infrastrutture Donatella Merra ha incontrato ieri a Roma il Ministro Matteo Salvini. “È stata innanzitutto l’occasione per augurare buon lavoro al neoministro delle Infrastrutture e per scambiarsi idee e punti di vista su priorità e opere da mettere in Agenda per l’Italia, il Sud e la Basilicata, ha commentato l’Assessore.

La Basilicata deve integrarsi con il sistema delle infrastrutture e della mobilità nazionale recuperando i ritardi del passato. Con Salvini abbiamo condiviso l’approccio strategico alle iniziative e agli interventi da programmare, realizzare e completare per lo sviluppo del nostro territorio, per far crescere il Sud in generale e la Basilicata in particolare. Dobbiamo cogliere questa opportunità – ha detto l’Assessore Merra – perché la disponibilità del leader leghista ci offre una sponda diretta con Roma, ancora più necessaria considerata l’assenza di esponenti politici lucani nei vari dicasteri.

Sono certa che il Ministro Salvini punterà sul Mezzogiorno come mai prima, infatti, ha già dato la precedenza ad un’opera come il Ponte sullo Stretto che avvantaggerà tutto il meridione. L’asse con il Ministro Salvini costituisce una svolta decisiva per le questioni all’ordine del giorno. Abbiamo abbozzato un primo dossier sulle cose da fare, tra queste ferrovie dighe e strade che in Basilicata sono necessarie per creare le migliori condizioni di modernizzazione e rinnovamento. Abbiamo parlato degli interventi improcrastinabili tra i quali vanno sicuramente annoverati l’Alta velocità Battipaglia-Potenza-Metaponto Taranto, sulla quale stiamo lavorando da tempo con tutti gli operatori coinvolti e ascoltando anche le proposte degli organismi del territorio, nonché degli ulteriori investimenti ferroviari tra cui c’è la Ferrandina Matera La Martella il cui appalto è in corso, per un valore complessivo di circa 311 milioni di euro e che permetterà finalmente di collegare la città di Matera all'infrastruttura ferroviaria nazionale.

Inoltre, abbiamo discusso dei decisivi investimenti per la viabilità stradale, intercettando la disponibilità ad approfondire ogni situazione. Tra questi, e non esaustivamente, abbiamo le principali arterie regionali come la Basentana per la quale sono in corso opere per 45 mln di euro per la ristrutturazione, altri cantieri, per ulteriori 42 mln di euro circa, che sono in fase di progettazione o di affidamento e il Collegamento mediano Murgia-Pollino Matera - Ferrandina – Pisticci opera prioritaria su cui è stata finanziata la progettazione così come quella per la realizzazione del By Pass di Matera. Ancora, un’altra strada importante a miglioramento e velocizzazione dei percorsi regionali è la Salerno-Potenza-Bari che collegherà la Basentana alla SS 96 bis, in direzione Bari.

Finalmente – ha concluso l’Assessore Merra – abbiamo l’attenzione che da tempo attendevamo e che non sempre è stata all’altezza delle circostanze. Ora dobbiamo creare le giuste sinergie per far sì che tutte le necessità della nostra Comunità raggiungano i traguardi prefissati. Non ultimo, la svolta industriale che gli investimenti nel settore ferroviario potranno determinare nella nostra regione, attesi quelli straordinari già messi in campo per l’acquisto di rotabili di nuova generazione”.

 

Direttore Responsabile: Antonio Savino

Editore: Editgest s.r.l.

Direttore Editoriale: Luigi Triani

Telefono: 0971 1949636

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PubblicitàQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy