Al ‘Viviani’ i satanelli vincono 3-0:  i tre punti in palio fondamentali in chiave playoff; la sblocca Salines al termine del primo tempo. In avvio di ripresa, l’espulsione di Schiattarella ( follia del tutto inaspettata da parte di un calciatore del suo calibro e della sua esperienza) .che avvantaggia ulteriormente il Foggia che raddoppia con Gagliano. In pieno recupero il terzo gol di Antonacci. Nel primo tempo proprio sul finale, nel recupero, l’incornata di Salines buca Alastra e fa gioire il settore dei tifosi ospiti. Nel secondo tempo al 4’, Schiattarella rifila a Vezzoni una violenta spinta sotto gli occhi dell’arbitro: Giaccaglia (Oggi, non all’altezza del compito):: con il conseguente rosso per il giocatore del Potenza Calcio. Al 17’ Rolando trova la giocata giusta, splendido controllo a seguire in area che lascia sul posto Armini e pallonetto a scavalcare Alastra, che ispira la facile deviazione sotto porta di Gagliano. Partita di fatto chiusa. Manco per nulla: Marino colpisce in pieno la traversa palla in area e Antonacci da due passi infila la rete dei padroni di casa, la ciliegina sulla torta del Foggia che sbanca Potenza nonostante le tante assenze per squalifiche e infortuni e si rilancia prepotentemente in zona playoff.  Fatale la sconfitta per l’ex tecnico rossonero Marco Marchionni esonerato a fine gara dalla Società rossoblù. È notte fonda all’Alfredo Viviani con il Potenza sempre più vicino ai play-out. Nella conferenza stampa post partita il presidente del Potenza Donato Macchia ha annunciato l’esonero del Direttore sportivo Natino Varrà e dell’allenatore Marco Marchionni. La squadra è stata affidata a Pietro De Giorgio . Potenza, che ora deve guardarsi alle spalle con Monopoli e Catania impegnati domani con la chance di scavalcare i rossoblù. Prossimo turno con il Potenza che ospita in casa il Brindisi, mentre il Foggia sarà impegnato allo “Zaccheria” nel derby con l’Audace Cerignola.

Nella 36^giornata di Serie C Now 2023/24, sconfitta del Potenza contro il Foggia. La gara termina sul risultato di 0-3.

POTENZA-FOGGIA . IL TABELLINO

POTENZA (3-5-2) Alastra; Armini, Sbraga, Verrengia (29’pt Burgio), Hadziosmanovic, Saporiti, Schiattarella, Candellori (19’st Castorani), Volpe; Caturano, Asencio (1’st Di Grazia). A disposizione: Iacovino, Cucchietti, Marchisano, Maddaloni, Steffè, Rossetti, Maisto, Paura, Hristov. Allenatore: Marchionni

FOGGIA (3-4-2-1) Perina; Ercolani (40’st Papazov), Riccardi, Rizzo; Salines (40’st Antonacci), Martini, Di Noia (45’st Marino) Vezzoni; Rolando (45’st Manneh), Schenetti; Gagliano (30’st Tonin). A disposizione: De Simone, Nobile, Castaldi. Allenatore: Cudini

Arbitro: Filippo Giaccaglia di Jesi
Assistente 1: Giulia Tempestilli di Roma 2
Assistente 2: Ferdinando Pizzoni di Frattamaggiore
Quarto ufficiale: Felipe Salvatore Viapiana di Catanzaro

Marcatori: 47’pt Salines (F), 22’st Gagliano (F), 95′ Antonacci

Ammoniti: Riccardi (F), Armini (P), Verrengia (P), Rolando (F), Ercolani (F), Di Noia (F)

Espulsi: 4’st Schiattarella (F) per comportamento violento

al 24’st allontanato dalla panchina Gastone (P)

Angoli: 3-5
Recupero: 2′ pt; 0′ st

Totale di spettatori è di  3.940, mentre l’incasso ammonta a 29.483,50 euro.