L’Academy, con Diaz e Cagnacci fermi a scopo precauzionale, rispetta il pronostico nell’anticipo della terzultima giornata di stagione regolare e batte 92-51 la University nel derby lucano del campionato di C. In un avvio lento Pace (sette punti) è il rossoblù che entra per primo in partita, ma soprattutto per mano di un generoso Iarriccio, gli ospiti mettono il naso avanti fino all’11-12 a ridosso degli ultimi due minuti di primo quarto. È lì che si alza la pressione difensiva degli uomini di coach Miriello, che innescano un primo break con i canestri dall’arco di Labovic, Sansone e Marchetti e dilatano il parziale fino al 18-0 (29-12) grazie anche a quattro punti in fila di Lorusso. La tripla del top scorer ospite interrompe il digiuno, ma le mani di casa sono ormai calde e allora sono i più giovani Vece e Serra ed il sempreverde Esposito a fissare il punteggio sul 52-28 alla pausa lunga. Il quintetto piccolo scelto per tenere alta la concentrazione soprattutto difensiva sortisce gli effetti sperati e l’Academy concede solo sei punti nel terzo periodo, trovando invece buoni spunti di vivacità anche dal neoentrato Quaiattini e il primo canestro di Luca Guglielmi, che poco dopo replicherà con una bella tripla in transizione. Vece dalla lunetta sigla il +40 (74-34) all’inizio di un quarto periodo giocato di fatto solo in vista della sirena finale, in cui Iarriccio è l’ultimo ad arrendersi, mentre sul fronte opposto sono Serra e Sansone a firmare le ultime conclusioni. Con questo successo i potentini ritrovano la vetta della classifica a quota 34 in compagnia di Antoniana e Parete (che dovrà però riposare), alla vigilia degli ultimi ottanta minuti di stagione regolare decisivi per definire la griglia playoff con in palio la promozione.

Academy Basket Potenza – University Basket Potenza 92-51 (22-12; 52-28; 73-34)

Academy: Marchetti 9, Vece 5, Pace 7, Lorusso 10, Labovic 8, Quaiattini 5, Assui 1, Guglielmi 5, Cagnacci ne, Serra 14, Sansone 18, Esposito 10. All. Miriello

University: Galasso 0, Sacco 1, Iarriccio 22, Touba Diop 2, Montanarella D., Gambale, Verrastro 6, Montanarella M., Jancic 12, Guma, Racioppi 8. All. Russo

Arbitri: Argenio di Avellino e Gensini di Cercola