Con in palio una buona fetta di primo posto nella griglia playoff, l’Academy di coach Miriello torna in campo domani, ospite con palla a due alle ore 18.00 della Pallacanestro Antoniana sul parquet di Boscoreale. Su uno dei soli due campi inviolati di tutta la C – insieme a quello di Piedimonte Matese – va in scena un autentico scontro al vertice tra due delle prime tre squadre in graduatoria, con i potentini che a quota 32 (con Parete, che deve ancora riposare) precedono di due punti i giallorossi, fermati sabato scorso sul campo di Sant’Antimo dopo una striscia aperta di ben nove vittorie consecutive. Va da sé, anche in virtù del risultato dell’andata, che vide Pasquale De Martino e compagni – i soli a riuscirci in stagione – espugnare il PalaPergola (65-60) nel finale di una partita in cui i rossoblù erano privi di due pedine fondamentali quali Borioni e Pace, che sia un match che da analizzare anche in ottica doppio confronto per capire quali scenari si potranno aprire negli ultimi 120 minuti di regular season.

La squadra allenata da Aldo Festinese è di certo una delle sorprese positive di questo campionato di C, conquistato sul campo al termine della stagione scorsa – finale in quattro gare vinta contro Solofra – e cementato con una grande seconda parte di girone d’andata, valsa anche una qualificazione alla Coppa Campania poi organizzata e persa in finale con Parete. Il già citato De Martino (11.1 punti di media), giunto a stagione in corso, è la guida di un roster collaudato, ben amalgamato e capace di trovare sempre diversi protagonisti nel corso delle sfide, a partire da Tommaso Mezzacapo (12 punti per gara, già promosso in B due anni fa con Sala Consilina) ed il lungo Bruno Fernando (top scorer con 13 di media), senza dimenticare il play Chirico ed il nucleo fondante – a partire dall’ala Mandarino (11.5 punti a partita) sul quale la Pallacanestro Antoniana ha saputo costruire le sue fortune lo scorso anno.

In più il fattore campo, come detto ancora inviolato fino a questo momento, è pronto a recitare un ruolo decisivo, ma l’Academy, nonostante alcuni acciacchi, ha già dimostrato di venire a capo (leggasi –22 a Parete) di situazioni complicate e dovendo far fronte anche al calore del pubblico di casa. Una situazione che si ripresenterà di certo anche domani e che si presenta come l’antipasto ideale di playoff che verosimilmente saranno largamente caratterizzati da sfide equilibrate, nelle quali compattezza e capacità di saper soffrire saranno fattori fondamentali per le ambizioni di ogni squadra.

Antoniana partita dopo partita ha dimostrato di meritare la posizione di classifica che si è costruita, impreziosendola con la qualificazione e l’organizzazione della Coppa Campania – commenta in casa potentina il capitano Peppe Pace – con giocatori che hanno assorbito il salto di categoria guadagnato sul campo. Noi vogliamo certamente riscattare la sfortunata partita d’andata e confermare il nostro buon momento, sapendo però di dover approcciare sin da subito la gara nel modo giusto soprattutto nella metà campo difensiva, perché un inizio complicato stavolta ne potrebbe compromettere l’esito finale”.

Palla a due alle ore 18.00 presso la struttura Geodetica di Via Panoramica a Boscoreale, arbitreranno l’incontro i signori Arciello di Napoli e Vettone di Caivano.