La vittoria sul parquet di Avigliano restituisce il primato in classifica – in coabitazione con Caiazzo e Parete (una partita in più) – all’Academy, che conquista il suo ottavo successo in dieci gare di campionato. La quarta affermazione esterna di questo girone d’andata matura al termine di una sfida, ad eccezione di un paio di circostanze (3-2; 11-10), controllata per tutta la sua durata dai rossoblù, pur senza Pace e Naddeo, mentre sul fronte opposto è out il potentino De Marca.

Un primo tempo caratterizzato da una spesso fluida circolazione di palla permette all’Academy di dilatare progressivamente il vantaggio, prima grazie a tre triple di Esposito (ultima delle quali per il 17-28), poi per il positivo impatto di Cagnacci e Luca Guglielmi. Il 2006 nativo proprio di Avigliano non teme l’impatto col campo di casa e sigla cinque punti (una tripla su assist di Borioni e due liberi) nei sei minuti conclusivi di un secondo quarto in cui Lorusso e compagni scappano fino al +16 (31-47) a ridosso della sirena.

L’alternarsi dei protagonisti prosegue, il canestro pesante di Banin vale il +15 (40-55) e Labovic fa la voce grossa a rimbalzo d’attacco (sette le carambole in attacco arpionate) convertite spesso e volentieri in due punti, mentre sul finale, è una tripla di Cagnacci (68-76 al 39’) a ricacciare indietro i generosi tentativi di rientro (un paio di volte a -6) locali, anticipando i titoli di coda dell’incontro.

University Basket – Academy Basket Potenza 68-78 (17-23; 32-47; 54-62)

University: Nuzzi 7, Galasso ne, Dama, Longo 5, Diop 17, Rosati 3, Verrastro ne, Rubbera 6, Signorino 12, Nesman 18. All. Djukic
Academy: Banin 14, Vece, Pace ne, Lorusso 6, Labovic 13, Borioni 17, Assui 3, Guglielmi 5, Cagnacci 11, Serra ne, Esposito 9. All. Bochicchio

Arbitri: Petrisco e Venga di Avellino