Dopo le prime due vittorie nelle trasferte di Cercola ed Ischia, l’Academy saluta con un convincente successo anche il debutto casalingo stagionale.
Nel recupero della 1^ giornata d’andata della serie C i potentini, sempre privi di Lorusso (out Sabatino e Di Camillo tra i campani), innestano subito
le marce alte con un paio di canestri di Assui ed altrettanti assist di Borioni per le triple di Esposito dall’angolo, ma ciò che conforta ulteriormente è
un atteggiamento difensivo concentrato e senza sbavature. La circolazione offensiva coinvolge a turno i vari protagonisti, con Borioni capace di
mettersi anche in proprio (14 nei primi 12’) e Labovic prontissimo, sui due lati del campo, a capitalizzare un primo tempo senza errori in cui ha un
ottimo impatto anche il 2005 Vece, messo ko solo da un colpo fortuito alla testa senza conseguenze.
L’infortunio a De Simone – cui rivolgiamo il nostro più caloroso in bocca al lupo – ferma il gioco per consentire l’arrivo dell’ambulanza ed il
successivo trasferimento dell’atleta in ospedale (46-19 al 18’) e frena inevitabilmente anche un po’ di ritmo ed agonismo della sfida.
Coach Bochicchio ne approfitta per dare ampio spazio al roster (in nove giocheranno almeno 15 minuti), cogliendo buone risposte anche dagli altri
giovani Guglielmi e Serra, in attesa della sirena finale.
Domenica l’Academy sarà nuovamente di scena al PalaPergola, dove arriverà il Matese Basket reduce da due vittorie su Portici 2000 e proprio
Sant’Antimo – ed un rinvio della trasferta di Casapulla – in questo primo scorcio di campionato.

Academy Basket Potenza – PSA Campus Sant’Antimo 88-50 (32-9; 48-21; 68-46)

Academy Basket: Banin 5, Vece, Pace 4, Labovic 20, Borioni 20, Assui 11, Guglielmi 1, Cagnacci 8, Serra 5, Naddeo 6, Esposito 11. All.
Bochicchio, Ass. Viggiano e Lorusso.

PSA Campus: Di Donato 8, Nardi 6, Palestra 2, Iuliano 2, Spernanzoni 14, D’Apice 10, Aroshidze 4, Improta, De Simone, Sullo 4. All. Vinciguerra

Arbitri: La Corte e Sacco di Salerno