Realizzato da Basileus comunicazione

Un giovedì di "passione"

Pubblicato: Mercoledì, 01 Aprile 2015

di Pasquale Caputi

La Pasqua è alle porte. Le rappresentazioni della Passione di Cristo sono particolarmente sentite in Basilicata. Ovunque si celebra il Venerdì Santo, ma per i tifosi del Potenza la “passione” inizia già giovedì. Eh sì, perché giovedì i rossoblu sono di scena in casa dell’Andria, e qui si giocheranno una bella fetta di campionato.

A volte il destino si diverte a scrivere sceneggiature intricatissime, emozionanti, cariche di tensione e di colpi di scena. E così, quando sembrava che i giochi erano praticamente fatti, ecco che tutto viene capovolto, tutto rimescolato, fino ad arrivare ad una resa dei conti alla Sergio Leone.
Ricorderete il famosissimo “triello” (ovvero il duello a tre) del film “Il buono, il brutto e il cattivo”, con i fantastici primissimi piani del regista romano, che in maniera sempre più rapida si spostavano dagli occhi, alle mani di Clint Eastwood, Eli Wallach e Lee Van Cleef, , in un crescendo di tensione, amplificato dalla straordinaria musica di Ennio Morricone e improvvisamente spezzato dall’esplosione dei colpi letali.

Siamo adesso a quel momento, un vero e proprio triello, tre partite intensissime e dal risultato tutt’altro che scontato. In un unico turno si affrontano le principali protagoniste del campionato. La prima contro la seconda, la terza contro l’ottava (ma una delle squadre più in forma del girone di ritorno), la quarta contro la quinta. Andria-Potenza, Sarnese-Taranto e Brindisi-Bisceglie. Chissà chi sparerà per prima, chissà alla fine della giornata chi sarà ancora in piedi e chi, invece, sarà stramazzata al suolo.

Intanto c’è l’attesa, c’è l’ordinanza del prefetto di Barletta, che vuole passare una Pasqua tranquilla, e chiude le porte del “Degli Ulivi” ai tifosi del Potenza, ci sono i tre punti di penalizzazione al Bisceglie... e qui permettetemi di porre una piccola domanda…perché al Bisceglie viene data una penalizzazione di tre punti per un problema di tesseramento mentre all’Andria, per un problema analogo, le vengono solo “tirate le orecchie” con la promessa di non farlo mai più? C’era un tale che diceva “A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina” ma è Pasqua e non voglio fare peccato, quindi meglio non pensar male di nessuno.

Insomma questo giovedì comincerà la “passione” per i tifosi rossoblu, c’è solo da sperare che il Potenza faccia una grande partita e regali una Pasqua felice a tutti i suoi sostenitori. Comunque, se non dovesse andare bene, c’è sempre la speranza di “risorgere” dopo pochi giorni a Taranto.

L’unica cosa certa è che questo è un bellissimo campionato, e che un Potenza così non lo vedevamo da tanto.. tanto tempo, ed è stato in grado di riaccendere la passione, quella bella, pulita, quella che ti fa emozionare per questa squadra e per questo sport.

P.S.
La foto è tratta da 11leoni.com. Non raffigura una delle tante rappresentazioni del "Venerdì Santo", ma è la messa in scena, da parte dei tifosi del Potenza, del funerale della Juve Stabia nel lontano 1975. L’ho scelta perché sembrava comunque perfetta per illustrare l’articolo... e speriamo di vivere lo stesso tipo di emozioni di quell'anno.
Qui c’è il link alla pagina che parla di questa foto http://www.11leoni.com/funerale.htm

P.P.S.
Visto che l’ho citato, aggiungo anche il link al mitico triello di Sergio Leone: https://www.youtube.com/watch?v=Ie0wanLy5MI

P.P.P.S.
Per chi non lo sapesse, il tale che diceva: “A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina”, era Giulio Andreotti.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy