Addio Raffaele

Pubblicato: Giovedì, 26 Febbraio 2015

Angelo Raffaele Dinardo, che fu presidente della Regione Basilicata dal 1995 al 2000, è morto oggi a Potenza: era nato a Irsina (Matera) il 7 gennaio 1932.
Dinardo era il presidente designato del Polo democratico, la coalizione di centrosinistra che vinse le elezioni regionali svoltesi il 23 aprile 1995: fu poi eletto dal consiglio regionale il 10 giugno. Aveva svolto la sua carriera prima della presidenza della Regione nel mondo della scuola (era stato direttore didattico).

 

 

Il presidente  Marcello Pittella si è fatto interprete del cordoglio della Regione Basilicata per l’improvvisa scomparsa dell’ex governatore lucano Raffaele Dinardo.
Nel dirsi addolorato per una notizia che ha colto tutti di sorpresa, Pittella ha tenuto a sottolineare il carattere schivo, sobrio, di una persona perbene che con la pazienza e la dedizione che gli erano propri per la sua esperienza di maestro e di educatore,  ha traghettato la Basilicata nella cosiddetta Seconda Repubblica, all’indomani di una delle stagioni più cupe della storia politica italiana, dopo gli scandali nazionali di “mani pulite”.
Raffaele Dinardo ha guidato la Regione nella seconda metà degli anni Novanta del secolo scorso con la saggezza e l’esempio del buon padre di famiglia, consentendo alla politica, in quella particolare fase storica, di rimettersi in sintonia con la società lucana.
La sua grande moralità e l’attaccamento ai valori del cattolicesimo democratico – ha sottolineato Pittella -  ne hanno fatto per tutti noi un punto di riferimento anche negli anni in cui, finita l’esperienza regionale, Raffaele Dinardo ha continuato a rappresentare  una risorsa preziosa per la nostra terra quale vice presidente del Formez.
Alla famiglia, alla moglie, alle figlie le condoglianze della comunità lucana e di quanti, avendolo conosciuto e stimato, ne hanno apprezzato le doti di grande umanità poste a servizio del bene comune.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy