Imprenditori "Chiamati alle arti" - Presentato l'Art Bonus attivato dalla Provincia di Potenza per allestimento Monte Torretta di Pietragalla

Pubblicato: Martedì, 09 Maggio 2017

Mecenati di oggi per l'Italia di domani. E' lo slogan scelto dalla Provincia di Potenza, per presentare questa mattina al mondo dell'impresa, nella sala convegni del Museo archeologico, le opportunità offerte dal decreto art bonus, attivato per allestire la mostra Archeologica Monte Torretta di Pietragalla.

"L"Art Bonus" introduce, infatti, un credito d'imposta del 65% per le erogazioni liberali in denaro dei privati a sostegno della cultura ed, in particolare, in favore di musei, siti archeologici, archivi, biblioteche, teatri e fondazioni lirico sinfoniche.

"la Provincia di Potenza sperimenta questo strumento- ha spiegato il presidente dell'amministrazione Nicola Valluzzi - con l'intento di valorizzare, in sinergia con il mondo produttivo locale, il sito archeologico di Monte Torretta, una scoperta risalente ad oltre 50 anni fa per merito dell'allora direttore del Museo Francesco Ranaldi e, che grazie ad un percorso congiunto con la Sorbona di Parigi e con l'Università di Berlino, ha portato alla conoscenza di straordinari reperti, custoditi nei nostri depositi, tra cui la statuetta bronzea di Eracle risalente al IV secolo a.c., che oggi vorremmo esporre al mondo. Con l'attivazione dell'art bonus, intendiamo inoltre consolidare un virtuoso connubio pubblico-privato per dar risalto all'immenso patrimonio culturale locale, penalizzato dalle restrittive politiche finanziarie pubbliche e da una riforma delle province che ha declassato la cultura a funzione non fondamentale".

"L'allestimento Monte Torretta di Pietragalla - ha aggiunto il sindaco Nicola Sabina- è una tappa importante di un percorso iniziato, con un convegno, già lo scorso anno grazie alla collaborazione con le Università di Parigi e Berlino e che porterà a breve, con il sostegno delle istituzioni locali, alla sottoscrizione di un protocollo di intesa per indagare questo prezioso sito, risalente al VII sec. a.c. ed insediamento tra i più importanti della civiltà ellenica, per ricucire il filo con la storia e favorire proprio attraverso la cultura lo sviluppo dell'area".

A soffermarsi sulle peculiarità dell'allestimento sono stati l'archeologa referente provinciale Anna Grazia Pistone e l'archeologo Luigi Zotta, tra i curatori della mostra. Il progetto espositivo prevede un percorso cronologico di 5 vetrine . Non si tratterà soltanto di un ritorno allo studio del sito ma sarà anche il ritorno sulla scena nazionale e internazionale di alcune straordinarie opere d'arte. Il tutto sarà impreziosito dalle fotografie dell'epoca nonché dai numerosi documenti d'archivio che raccontano la faticosa organizzazione e gestione del lungo cantiere condotto da Ranaldi negli anni '50, che sarà meticolosamente svelato al pubblico, anche con l'aiuto della tecnologia, come mai avvenuto prima d'ora.

Le erogazioni vanno effettuate a favore della Provincia di Potenza ( IBAN:IT31R0760104200000013020854) - Causale: "Art Bonus - Erogazione Liberale per Museo Archeologico Provinciale, Mostra Archeologica Monte Torretta di Pietragalla", Codice fiscale o P. Iva del mecenate".

I rappresentanti delle associazioni datoriali presenti alla conferenza hanno mostrato apprezzamento ed interesse per una opportunità ancora poco conosciuta soprattutto nel Mezzogiorno ( l'83,16% delle donazioni erogate con art bonus interessa il nord-Italia, il 15,16% il centro e solo l'1,61% il sud). Il Presidente Valluzzi ha, infine, chiesto di essere invitato ai prossimi direttivi degli organismi delle associazioni datoriali, per presentare l'art bonus ed il progetto della mostra Monte Torretta di Pietragalla.

 

 

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy