Continua la mobilitazione territoriale a difesa dei servizi fondamentali. Confronto su viabilità provinciale

Pubblicato: Venerdì, 31 Marzo 2017

L'attuale emergenza finanziaria e le serie ripercussioni sulla gestione e sulla manutenzione ordinaria e straordinaria dei 2.584 Km di strade provinciali sono state al centro della riunione  dell'Osservatorio provinciale delle Opere pubbliche, convocata dal Presidente della provincia di Potenza Nicola Valluzzi. Presenti i segretari di Fillea Cgil, Filca Cisl, Fenea Uil, Ugl ed i rappresentanti di Confartigianato, Cna, Lega Coop, Conf Coop, Agci e Api.

Il Presidente Valluzzi ha, in primo luogo, informato l'Osservatorio della decisione assunta dai 76 presidenti delle Province italiane di proporre, in ciascuna Procura della Repubblica competente, un esposto cautelativo per segnalare la condizione oramai insostenibile riguardo la manutenzione di strade e scuole di competenza provinciale e mettere pienamente a conoscenza, unitamente alle comunità, la Magistratura dell'estrema criticità in cui versano le infrastrutture primarie dei territori. Criticità determinate dalle manovre di prelievo forzoso del Governo sulle entrate delle Province che la Corte dei Conti, nel documento depositato lo scorso 23 febbraio in occasione dell'audizione in Commissione bicamerale Finanze, ha valutato irragionevoli, inique ed ingiustificabili e tali da compromettere gli equilibri finanziari degli enti. Del resto anche il Sose, l'Agenzia del MEF (Ministero dell'Economia e delle Finanze) e della Banca d'Italia, competente alla definizione dei fabbisogni standard per i servizi essenziali, ha confermato che nel 2017 alle Province italiane a statuto ordinario mancheranno 651 Meuro per coprire le spese delle funzioni fondamentali, a causa dei tagli imposti dalle manovre economiche 2015-2016.  Nello specifico, per la Provincia di Potenza, lo squilibrio previsto per il 2017 è di 17.988.163,79 euro.

"Nel settore della viabilità - ha sottolineato Valluzzi - i principali disagi si presentano nel settore della manutenzione, in conseguenza  della quasi inesistente dotazione di personale stradale preposto a tale attività (solo 60 cantonieri, a fronte di una previsione organica di 205 agenti) e della compromessa situazione finanziaria dell'Ente che ha portato ad una drastica riduzione delle risorse previste in bilancio per la manutenzione. Annualmente sono disponibili per la manutenzione solo 1,2 Meuro appena sufficienti a garantire il piano neve.  Diretta conseguenza di tale situazione  è la chiusura al transito totale o parziale di ben 28 arterie provinciale. Un dato destinato purtroppo ad aumentare senza un cambio di politica del Governo e del Parlamento".  

La riunione si è conclusa con la decisione unanime di promuovere, in assenza di un decreto urgente del Governo che restituisca alle Province l'adeguata capacità finanziaria, una mobilitazione regionale in difesa della manutenzione delle strade e delle scuole del territorio.

 

Rapporto degli investimenti 2007-2013 sulla viabilità provinciale e programmazione interventi 2014-2020

Alla Provincia di Potenza nel settennio 2007/2013 sono stati assegnati 28 Meuro del Fondo di Coesione e Sviluppo (F.S.C.) per realizzare 66 interventi di consolidamento e messa in sicurezza di altrettante arterie provinciali. Ad oggi dei 66 interventi, 48 sono già avviati (alcuni quasi ultimati), mentre si stanno contrattualizzando i rimanenti 18 interventi, in attesa del trasferimento dei fondi  attestati al bilancio regionale. Sono inoltre in corso le procedure di appalto per 10 interventi di straordinaria manutenzione, per un importo di circa 5,5 Meuro. Per altri 4 interventi è in corso la definizione dei progetti esecutivi. Negli ultimi 6/7 anni la Provincia ha avviato interventi su opere stradali importanti, in parte bloccati dai vincoli stringenti imposti dal patto di stabilità che hanno inciso sul puntuale trasferimento delle risorse dal bilancio regionale. Nonostante le difficoltà nel 2016 la Provincia ha completato  interventi per 55 Meuro (Bradanica IV lotto - 1° stralcio, Fiumarella Armento; Sp 14 Bellese, Montemurro - SS 598, Colla Maratea, S.P. N. 16//II° tronco, Sp 14 del Pollino). Restano in corso di esecuzione o da riavviare 4 interventi (Marsico Vetere- Fondovalle Agri, Bradanica III lotto, IV Lotto Oraziana 2° stralcio funzionale, Diga di Aderenza-Forenza/SS 658-II lotto) dell'importo complessivo di 64 Meuro. Per il prossimo settennio, i fondi P.O. F.E.S.R. 2014/20 ammontano complessivamente a circa 30 Meuro, per le 3 aree interne ricadenti nella Provincia di Potenza (che ricomprendono i territori di 33 dei 100 comuni della provincia). Attualmente, in sinergia con la Regione Basilicata ed i sindaci delle aree interessate, è in fase di definizione la ripartizione delle somme assegnate a ciascuna area e destinate ad interventi da realizzare sulla viabilità comunale e provinciale. I fondi F.S.C. 2014/20 destinati ad interventi per l'ammodernamento e la messa in sicurezza delle strade provinciali ammonterebbero solo a 14 Meuro; anche per essi è attualmente in fase di definizione, con gli Uffici della Regione Basilicata, la programmazione degli interventi da attuare. Appare evidente l'assoluta insufficienza delle risorse per la riqualificazione funzionale e la messa in sicurezza delle strade provinciali nei prossimi 7 anni e, pertanto, si impone una verifica insieme alla Regione per recuperare risorse aggiuntive presenti nella dotazione finanziaria del "Patto per la Basilicata" ed, in parte, difficilmente utilizzabili da Anas nei termini prescritti dall'Accordo.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy