Stabilità 2015, previsti altri 4 milioni di euro per perdite sui derivati

Pubblicato: Martedì, 06 Gennaio 2015

Una nota di Gianni Rosa, Fratelli d’Italia - Alleanza Nazionale

Stabilità 2015, previsti altri 4 milioni di euro per perdite sui derivati. Dal 2006 i ‘giochini in borsa’ del Pd ci sono costati più di 32 milioni.

Tanto denaro pubblico buttato dalla finestra per le fantasie di una politica arruffona e tuttologa. I contratti derivati sottoscritti dalla Regione Basilicata sono costati circa 32 milioni di euro fino a fine 2014.

5.141.095,45 di euro nel solo 2014 e per il triennio 2015/2017 previste in bilancio, all’approvazione del Consiglio regionale, ulteriori perdite per altri 10 milioni.

Parliamo dei contratti ‘interest rate swap’, che prevedono lo scambio di interessi,  fisso contro variabile, calcolati su un determinato ammontare prefissato, chiamato nozionale. In concreto, su un determinato capitale, 211.000.000 di euro, la Regione paga interessi a tasso fisso agli istituti di credito e questi pagano, sul medesimo capitale, interessi a tasso variabile. È evidente che se i tassi di interesse salgono la Regione ci guadagna; se scendono, ci rimette. Al 31 dicembre 2014 il debito residuo è di oltre 94 milioni di euro.

Bene, la Regione Basilicata ne ha sottoscritti due ed entrambi si sono rivelati da subito non remunerativi: già nel primo anno si sono persi più di 800.000 euro, recuperati l’anno successivo. In seguito si sono avute solo perdite.

Però la Regione, invece di prendere atto di un’operazione fallimentare e cercare di liberarsi di tali contratti, come hanno fatto altri Enti locali ed altre Regioni già da alcuni anni, continua a pagare. Si preferisce che i Lucani continuino a pagare invece di chiudere definitivamente questa operazione speculativa che ha prodotto solo perdite.

In otto anni, questi giochini sono costati abbastanza ai Lucani. Sarebbe bene che il Governatore non nasconda la testa sotto la sabbia, ne prenda atto e cerchi di porre rimedio a questa situazione.  

Per ora dall’attività di Pittella ricaviamo una sola logica: ‘Lacrime e sangue’ per le famiglie lucane e ricchi guadagni per i banchieri europei.

Potenza 4 gennaio 2015

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy