La serie D al microscopio

Pubblicato: Sabato, 03 Gennaio 2015

Ad una giornata al termine del girone d'andata, il Potenza conserva intatte le speranze d'aggancio al vertice. Benchè il rullo compressore Andria, soprattutto tra le mura amiche, 8 vittorie su 8 matches, non faccia intravvedere lacune nel team del tecnico Favarin, soprattutto dopo il successo di Bisceglie, il primo impegno dell'anno presenta un avversario di turno sicuramente difficile.

Il Gelbison, infatti, naviga ad alta quota in classifica, (4° posto insieme al Brindisi che ha travolto l'Arzanese) ed, in campo avverso ha uno score di n.3 vittorie, con una non disprezzabile capacità offensiva (n.9 goal fatti). Di contro, per quanto sia necessario non sottovalutare nessuno, gli uomini di Giacomarro se la dovranno vedere con l'ultima in classifica Puteolana, finora 41 reti incassate ed un attacco al limite dell'anemia con 11 goal realizzati. All'inseguimento delle due battistrada, Bisceglie e Taranto, sebbene ormai distanziate dalla vetta, non molleranno sicuramente la presa; i nero-azzurri chiamati al riscatto sul terreno complicato della Sarnese, gli jonici impegnati allo Jacovone nella routine contro i garganici del Manfredonia, vittoriosi nell'ultimo derby di Capitanata con il San Severo. Al centro della classifica son naufragate le ambizioni della Cavese punita da un corsaro Potenza, anche se in attesa del confronto in trasferta a Grottaglie, squadra in piena avaria tecnica dopo la batosta inferta dal Gelbison (3-1); maturano, invece, alla stessa quota (p.25) le idee della Sarnese che ha spento le pretese del Francavilla di Lazic, pronosticato per la zona play-off, e non vede l'ora d'infliggere un'altra punizione agli uomini di De Luca tecnico del Bisceglie. Al di sopra della zona di sopravvivenza, il Monopoli cerca di non farsi risucchiare, ma dovrà lottare con determinazione per aver ragione di un Brindisi che in trasferta si fa rispettare. In coda, mentre sembrano già condannate Arzanese e Puteolana, le altre (Grottaglie, Pomigliano, San Severo e Scafatese) si danno battaglia con alterne vicende. Le prime tre hanno contabilizzato finora, n. 80 reti al passivo, gli uomini di Amura, invece, dopo aver bastonato il Gallipoli nuova versione mister Quaranta, andranno a far visita alla derelitta Arzanese.

Pasquale Scarano

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy