Chi è in testa al girone di ritorno?

Pubblicato: Giovedì, 19 Febbraio 2015

di Pasquale Caputi


Si sono concluse con i posticipi di mercoledì le prime cinque giornate del girone di ritorno del campionato di serie D.
Il girone H è ogni domenica più strano e avvincente, quando tutto sembra finito, ecco che qualcosa succede e fa riaccendere le speranze nelle inseguitrici di Andria e Potenza. 

Chi, pessimisticamente, vedeva la Fidelis ormai a +8 dai lucani e a +14 dal Taranto, ha visto una piccola luce in fondo al tunnel, erano i fari posteriori dell’Andria, che, anche se mantiene un bel margine dalle concorrenti, nelle ultime due gare una piccola frenata l’ha fatta, raccogliendo soltanto due punti.

C’è così venuta voglia di vedere quali sono le squadre che nel girone di ritorno si stanno comportando meglio, e abbiamo stilato una classifica considerando soltanto queste ultime cinque giornate, e qualche sorpresa è venuta fuori:

Squadra

Punti

Vittorie

Pareggi

Sconfitte

Gol fatti

Gol subiti

Sarnese

13

4

1

0

7

2

Andria

11

3

2

0

8

5

Potenza

10

3

1

1

11

9

Cavese

10

3

1

1

7

8

Taranto

10

3

1

1

4

2

Monopoli

8

2

2

1

5

4

Bisceglie

7

2

1

2

6

4

Arzanese

7

1

4

0

5

3

San Severo

7

2

1

2

5

5

Brindisi

7

2

1

2

6

4

Grottaglie

7

2

1

2

4

6

Manfredonia

6

2

0

3

5

7

Puteolana

6

1

3

1

3

3

Gallipoli

4

1

1

3

3

7

Gelbison

4

1

1

3

4

5

Scafatese

4

1

1

3

5

6

Pomigliano

2

0

2

3

5

9

Francavilla

0

0

0

5

3

8

La prima sorpresa è che se il campionato fosse cominciato col girone di ritorno, avremmo la Sarnese in testa con 13 punti grazie soprattutto a una difesa di ferro, solo 2 gol subiti (al pari del Taranto, che però di gol ne ha fatti soltanto 4).
Tra le inseguitrici il Potenza si attesta al terzo posto con Cavese e Taranto, a un solo punto di distanza dall’Andria. I rossoblu però sfoggiano il migliore attacco, 11 gol all’attivo, ma denotano un peggioramento nel reparto difensivo, e dopo cinque giornate si ritrovano con la difesa più bucata di questo girone di ritorno assieme al Pomigliano.

Purtroppo fanalino di coda è l’altra lucana Francavilla, che ha iniziato malissimo la seconda parte del campionato: zero vittorie in cinque gare e peggior attacco, assieme al Gallipoli e alla Puteolana, anche se i campani vantano in questa fase una difesa molto solida, solo 3 reti subite.

Tre le squadre imbattute, Sarnese, Andria e Arzanese. Quest’ultima, anche se ha vinto una gara su cinque disputate, è davvero un osso duro da battere.

La classifica di questo girone di ritorno dimostra in alcuni casi una differenza notevole rispetto a quella delle prime giornate del girone di andata, se facciamo un confronto ecco cosa viene fuori:

Squadra

Punti Ritorno

Punti Andata

Diff.

Gol fatti ritorno

Gol fatti andata

Diff.

Gol subiti ritorno

Gol subiti andata

Diff.

Sarnese

13

6

+7

7

7

0

2

11

-9

Andria

11

10

+1

8

11

-3

5

8

-3

Potenza

10

10

0

11

6

+5

9

4

+5

Cavese

10

10

0

7

11

-4

8

4

+4

Taranto

10

9

+1

4

7

-3

2

3

-1

Monopoli

8

5

+3

5

5

0

4

7

-3

Bisceglie

7

11

-4

6

8

-2

4

3

+1

Arzanese

7

2

+5

5

3

+2

3

7

-4

San Severo

7

5

+2

5

5

0

5

9

-4

Brindisi

7

5

+2

6

11

-5

4

10

-6

Grottaglie

7

5

+2

4

7

-3

6

13

-7

Manfredonia

6

6

0

5

7

-2

7

5

+2

Puteolana

6

1

+5

3

2

+1

3

12

-9

Gallipoli

4

15

-11

3

9

-6

7

2

+5

Gelbison

4

9

-5

4

5

-1

5

3

+2

Scafatese

4

4

0

5

5

0

6

7

-1

Pomigliano

2

6

-4

5

6

-1

9

7

+2

Francavilla

0

6

-6

3

8

-5

8

9

-1

Si nota subito che la Sarnese è la squadra che ha guadagnato di più, 7 punti di differenza rispetto al girone di andata, bene anche l’Arzanese e la Puteolana con +5, mentre crollo notevole per il Gallipoli -11 e per il Francavilla -6, seguono Bisceglie e Pomigliano a -4. Le altre squadre hanno mantenuto più o meno lo stesso punteggio che avevano all’andata.

Guardando le reti fatte e quelle subite e relazionandole ai punti, possiamo notare come diventa fondamentale la difesa. La Sarnese, per esempio pur segnando gli stessi gol dell’andata, ha migliorato tantissimo il reparto difensivo, dagli 11 gol subiti è passata a 2, ottenendo così 7 punti in più rispetto all’andata. Lo stesso possiamo dire della Puteolana che anche con soli 3 gol all’attivo è riuscita a guadagnare 5 punti, perché di gol ne ha subito soltanto 3, mentre all’andata ne aveva incassati 12.

Il Potenza ha migliorato tanto l’attacco (+5 gol) ma contemporaneamente ha peggiorato la difesa (+5 gol subiti).

A questo punto ci interessa confrontare le prime cinque giornate del girone di ritorno con le ultime 5 giornate del girone di andata, in modo da mettere in relazione le ultime dieci giornate consecutive: di sicuro il miglior modo per verificare lo stato di forma delle squadre.

 

Squadra

Punti Ritorno

Punti ultime 5 giorn. di andata

Diff.

Gol fatti ritorno

Gol fatti ultime 5 giorn. di andata

Diff.

Gol subiti ritorno

Gol subiti ultime 5 giorn. di andata

Diff.

Sarnese

13

10

+3

7

6

+1

2

4

-2

Andria

11

13

-2

8

18

-10

5

8

-3

Potenza

10

15

-5

11

10

+1

9

5

+4

Cavese

10

6

+4

7

12

-5

8

9

-1

Taranto

10

10

0

4

10

-6

2

4

-2

Monopoli

8

8

0

5

9

-4

4

8

-4

Bisceglie

7

6

+1

6

8

-2

4

7

-3

Arzanese

7

5

+2

5

4

+1

3

9

-6

San Severo

7

1

+6

5

5

0

5

9

-4

Brindisi

7

12

-5

6

13

-7

4

4

0

Grottaglie

7

1

+6

4

2

+2

6

10

-4

Manfredonia

6

8

-2

5

7

-2

7

5

+2

Puteolana

6

1

+5

3

3

0

3

14

-11

Gallipoli

4

2

+2

3

2

+1

7

9

-2

Gelbison

4

12

-8

4

8

-4

5

4

+1

Scafatese

4

4

0

5

2

+3

6

7

-1

Pomigliano

2

          5

-3

5

7

-2

9

10

-1

Francavilla

0

5

-5

3

7

-4

8

7

+1

Dalla tabella notiamo subito che la Gelbison ha avuto un piccolo tracollo, perdendo 8 punti. Seguono Brindisi, Francavilla e Potenza con 5 punti persi. Dobbiamo anche dire che per il Potenza si tratta quasi di un fattore fisiologico, visto che aveva realizzato cinque vittorie di fila nelle ultime cinque giornate del girone di andata, perciò era quasi matematico che qualche punto prima o poi l’avrebbe lasciato per strada.

Chi ha guadagnato di più sono state Grottaglie e San Severo (+6 punti) ma anche la Puteolana ha migliorato il suo score (+5 punti), anche in questo caso il miglioramento è stato nel reparto difensivo (11 gol in meno subiti).

La Sarnese dimostra di essere una squadra in crescita (+3 punti) e anche la Cavese è in buona forma con i suoi 4 punti guadagnati rispetto alla fase finale del girone di ritorno.

Dando uno sguardo ai gol realizzati si nota che praticamente tutte le squadre di testa hanno segnato di meno, anche se non devono sorprendere troppo i -10 gol dell’Andria, infatti ricordiamo che nelle 18 reti realizzate nella fase finale dell’andata va inserita la goleada inferta alla Puteolana (7 a 2). Stesso discorso per la Cavese che nella partita contro il Gallipolì segnò 6 reti. Comunque è un dato di fatto che la vena realizzativa è calata in molte squadre, per esempio nel Taranto (-6 gol) che però ha subito soltanto 2 reti.

Per quanto riguarda il reparto difensivo possiamo sicuramente affermare che, Taranto a parte, sarà molto più dura per chi dovrà affrontare Sarnese, Puteolana, Arzanese, che si sono fatte decisamente più accorte in difesa, punto debole della prima parte di campionato.

Facciamo ora alcune considerazioni sul Potenza. Prima di tutto ci solleva il miglioramento del reparto offensivo, tanto che nelle ultime dieci giornate ha messo a segno 21 gol, seconda solo all’Andria (26),  però è calata decisamente nel reparto difensivo 14 gol subiti in 10 giornate. E a guardare la colonna della differenza tra i gol subiti nelle ultime cinque giornate del girone di andata e le prime cinque del girone di ritorno, possiamo notare che i rossoblu sono la squadra con la peggiore differenza gol, in pratica le prime dieci squadre della classifica hanno tutte preso meno gol, mentre il Potenza è l’unica ad aver peggiorato rispetto alla cinque giornate precedenti. E domenica andrà ad affrontare il Brindisi che, se pur ha ridotto di parecchio la sua vena realizzativa (-6 gol) può comunque contare su una buona difesa (8 gol subiti in queste ultime 10 gare, 4 in casa e 4 fuori, che rappresenta le terza miglior difesa dopo quella della Sarnese e del Taranto di questo scorcio di campionato).

Infine vogliamo guardare il bicchiere mezzo pieno, ovvero, se sommiamo i punti delle ultime 10 giornate constatiamo, con piacere, che il Potenza è in testa con 25 punti, seguita da Andria con 24, Sarnese con 23, Taranto con 20 e Brindisi con 19.

Quindi ci auguriamo che i rossoblu affrontino la gara di domenica con la consapevolezza di non essere secondi a nessuno e che, dopotutto, l’Andria non è poi così lontana, perciò ci sembra giusto chiudere citando Frankestein Junior...

Frankestein Junior

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy