Rotonda in Musica. Il Concerto Natalizio dell’orchestra dei Fiati allieta il giorno di S. Stefano.

Pubblicato: Giovedì, 27 Dicembre 2018

di Stefania Lauria

Si è tenuto ieri, al cine-teatro "Selene", il "Concerto Musicale città di Rotonda" dell’orchestra di fiati, nata nel 2015 per mettere in luce le capacità dei singoli musicisti ma anche dare un volto e un valore diverso a quello cui siamo abituati ad attribuire  alla banda.

Il concerto si è aperto con una marcia, firmata Orsomando, forma musicale con la quale prioritariamente si identifica l’attività bandistica, seguita da un arrangiamento de la “Cavalleria Leggera” di Franz Von Suppè, operetta del 1866 dalla storia tormentata, avendo subito la censura asburgica perché giudicata di satira militare. La celebre ouverture inizia con una fanfara, espressione appunto della tradizione militare austriaca e termina con un galoppo, di rossiniana memoria, forse la parte più conosciuta del brano.

Dall’ operetta al tango di uno dei più celebri,se non il più celebre,compositore argentino di genere: Astor Piazzolla. Ad essere eseguito è “Libertango”che consacrò Piazzolla  come "eretico" per aver scelto l’impervia strada della sperimentazione,distaccandosi dalla forma di tango tradizionale e abbracciando  il “ Tango Nuevo”. Impossibile non lasciarsi rapire dalla melodia struggente e insieme passionale di uno dei tanghi più celebri al mondo, perfetta espressione,come direbbe Borges, di “ quel pensiero triste messo in musica”.

 A seguire un mix di colonne sonore.Un omaggio al grande Alberto Sordi e ad alcuni film che lo videro indimenticabile protagonista.

Nella pausa,da segnalare gli interventi del sindaco, Rocco Bruno,che ci ha tenuto a ringraziare la banda ma anche tutte le associazioni locali, prodighe nel garantire e realizzare validi momenti di intrattenimento e il vicesindaco, Maria Giulia de Cristofaro, la quale invece ha lodato e ricordato il progetto musicale che da qualche anno coinvolge,con ottimi risultati, i ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo “Don Bosco" di Rotonda.

 Ancora alla musica per il cinema è dedicata l’esecuzione del brano che ha dato inizio alla  seconda parte del concerto: "Amacord", colonna sonora dell’omonimo film di  Federico Fellini di cui Nino Rota, autore della musica, fu peraltro assiduo e proficuo collaboratore. Il mondo musicale del compositore incontrò quello onirico e visionario del regista, dando vita ad un’armonica osmosi di suoni ed immagini dove la musica supporta la malinconia del racconto e la rievocazione nostalgica,cifra stilistica del film da cui deriva anche il titolo.

A chiudere il concerto che si è avvalso di un presentatore d’eccezione,l’artista rotondese di fama internazionale nonché fine conoscitore musicale, Francesco Filizzola, alcuni noti brani natalizi.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy