Tiziano/Gerhard Richter. Il Cielo sulla Terra

Pubblicato: Lunedì, 05 Novembre 2018

Fino al 6 gennaio 2019 una grande mostra al Palazzo Te di Mantova

M.D.L. 

 Tiziano  Vecellio, Annunciazione,  1539  ca., Olio  su  tela,  cm  166x266, Venezia,  Scuola  Grande  Arciconfraternita  di  San Rocco

Gerhard Richter risponde, ancora una volta, all’Annunciazione di Tiziano. Il grande pittore tedesco, uno dei più rilevanti protagonisti della scena ontemporanea, ha deciso di offrire una rielaborazione del suo rapporto con la pittura di Tiziano e con il tema dell’Annunciazione in una mostra concisa e preziosa “Tiziano/Gerhard Richter.

Il Cielo sulla Terra”, a cura di Helmut Friedel , a cura di Marsel Grosso e Giovanni Iovane, allestita a Palazzo Te a Mantova dal 7 ottobre 2018 al 6 gennaio 2019. Era il 1972 quando, durante una visita alla Scuola Grande di San Rocco a Venezia, Richter riconosce in Tiziano una qualità “che rende arte un’opera d’arte”, e decide di copiare il quadro veneziano. Da allora il dialogo con l’antico maestro cadorino resta come un’ispirazione e un’intonazione di fondo del lavoro di Richter, che periodicamente sente il bisogno di tornare su questa segreta fonte.

 

A sinistra: Tiziano  Vecellio, Annunciazione, 1558-1559, Olio  su  tela,  cm  274x190, In  sottoconsegna  dalla  chiesa di  San  Domenico Maggiore  di  Napoli,  patrimonio  del  Fondo  Edifici di  Culto, amministrato  dal  Ministero  dell’Interno  - Dipartimento  per  le  Libertà  civili  e  l’Immigrazione - Direzione  Centrale  per  l’Amministrazione  del Fondo  Edifici ph.  L.Romano.
A destra: Tiziano  Vecellio, Studio  per  Angelo  annunciante,  1559  ca., Gessetto  nero  e  carboncino  con  rialzi  di  gessetto  bianco  su  carta  azzurra,  mm  422x279 Firenze,  Galleria  degli  Uffizi,  Gabinetto  Disegni  e  Stampe  degli  Uffizi. Su  concessione  del  Ministero  dei  beni  e  delle  attività  culturali/Galleria  degli  Uffizi  Firenze

 

La Fondazione Palazzo Te, grazie al lavoro dei curatori, ha proposto al grande artista tedesco di raccontare questo dialogo intimo e di lungo corso, proprio a partire da due capolavori di Tiziano: l’Annunciazione di S. Rocco e quella conservata al Museo Nazionale di Capodimonte. Gerhard Richter ha risposto con generosità e personalmente a questa proposta, elaborando un percorso di 17 opere, direttamente uscite dal suo studio, con le quali, con delicatezza e per allusioni, racconta una storia, tutta giocata sul segreto della visione.

 

A sinistra: Gerhard  Richter, Abstraktes  Bild,  2017, Quadro  astratto, Olio  su  tela,  cm  120x85Inv.  949-1, Collezione  privata, ©  Gerhard  Richter  2018
A destra: Gerhard  Richter, Abstraktes  Bild,  2015, Quadro  astratto, Olio  su  tela,  cm  71,5x71,5, Inv.  939-7,Collezione  privata, ©  Gerhard  Richter 2018

 

La Fondazione Palazzo Te ha così il privilegio di ospitare una mostra capace di più voci, in cui Richter si racconta, in cui due “Annunciazioni” di Tiziano sono presentate con alcuni lavori preparatori, in cui l’architetto Piero Lissoni, con Lissoni Associati e Graphx, ha curato l’allestimento e il progetto grafico per accompagnare questo incontro tra due artisti simbolo del proprio momento storico e culturale. Il tema stesso dell’annunciazione e del femminile viene ripensato nella sua capacità di mediare “il cielo e la terra” nel lavoro di artisti così importanti e così distanti nel tempo; l’arte, la grande arte, è sempre contemporanea.

 

Gerhard  Richter, Betty (Exhibition  copy  after  425-4), 2013, Stampa  digitale  montata  su  legno,  cm  29,8x39,8, Collezione  privata, ©  Gerhard  Richter  2018

 

La mostra “Tiziano/Gerhard Richter. Il Cielo sulla Terra” racconta l’incontro con il tema misterioso dell’annuncio, che si riverbera sia in un ciclo di dipinti ad esso dedicati, sia nei modi in cui Richter rappresenta la presenza femminile nella sua vita d’artista (Betty,2013, ed Ella, 2007/2014). Una storia che illustra il pensiero e la pratica del colore, la reciproca trascendenza, le connessioni tra i colori nella loro diversità e, forse, anche la trasparenza della visione nel rapporto con un “oltre” misterioso; una riflessione sul senso della pittura che accomuna Tiziano e Richter. A questa istanza è dedicata l’ultima sala, nella quale Richter ha voluto presentare un suo specchio rosso, del colore della veste della vergine di Tiziano, a testimonianza di un riverbero che attraversa il tempo e custodisce segreti.

 

Gerhard  Richter, Verkündigung  nach  Tizian  (343-1),  2015, Annunciazione  da Tiziano  (343-1, Stampa  giclèe  diasec  montata  su  pannello  in  alluminio,  cm  125x200, Inv.  P-12, Collezione  privata, ©  Gerhard  Richter  2018

 

Questo evento, unico e prezioso, ha mosso anche altre istituzioni della città di Mantova e così il Museo Diocesano “Francesco Gonzaga” ha deciso di presentare una raccolta delle Annunciazioni in prestito dalle collezioni della città, mentre la Diocesi di Mantova propone un percorso cittadino per ammirare le Annunciazioni Delle principali chiese. Importanti intellettuali hanno poi risposto a questa occasione: Giulio Busi, Annarosa Buttarelli, Claudia Cieri Via hanno accettato di scrivere per il catalogo edito da Corraini.

 

A sinistra: Gerhard  Richter, Abstraktes  Bild,  2017, Quadro  astratto, Olio  su  tela,  cm  120x85, Inv.  949-3, Collezione  privata©  Gerhard  Richter  2018
A destra: Gerhard  Richter, Abstraktes  Bild,  2017, Quadro  astratto, Olio  su  tela,  cm  120x85, Inv.  949-4, Collezione  privata, ©  Gerhard  Richter  2018

 

La mostra “Tiziano/Gerhard Richter. Il Cielo sulla Terra” è prodotta e realizzata dal Comune di Mantova, dalla Fondazione Palazzo Te e dal Museo Civico di Palazzo Te, con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali, con la collaborazione della Diocesi di Mantova e del Museo Diocesano “Francesco Gonzaga”, con il contributo della Fondazione Banca Agricola Mantovana e di Banca Monte dei Paschi di Siena, con il supporto degli Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani e con il sostegno degli sponsor tecnici Manerba, Pilkington Italia NSG Group, Glas Italia – Industria Vetraria Emar.

 

Mantova, Palazzo Te

 

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy