Maratea si prepara a “ L’Anno che Verrà”

Pubblicato: Sabato, 30 Dicembre 2017

Conferenza stampa del programma di Raiuno

di Stefania Lauria

Un clima mite, un pallido sole, il mare agitato e la  splendida Villa Nitti. In questa “cornice”  si è tenuta, in tarda mattinata, la conferenza stampa del noto programma di Raiuno che , come tutti sanno, si pregerà quest’anno di avere come sfondo una “punta di diamante” della regione Basilicata: Maratea.

A fare gli onori di casa, il primo cittadino della “perla del Tirreno,Domenico Cipolla, il quale oltre a ribadire l’unicità e l’importanza dell’evento per la visibilità che ne trarrà la cittadina lucana, ci ha tenuto a ringraziare il presidente della Regione, Marcello Pittella, attribuendogli il grande merito di aver portato l’evento Rai a Maratea, chiarendo come sia stato proprio il governatore lucano ad aver avuto l’intuizione di un “Capodanno itinerante”. Pittella, in sala, ha poi evidenziato come l’arma vincente sia stata , in realtà, una “sinergia istituzionale” e il proficuo rapporto,del quale si ritiene onorato, che la Regione Basilicata ha costruito in questi anni  con la Rai.La Basilicata, -ha proseguito Pittella-, “sta compiendo un’operazione di marketing” con l’intento di “svolgere una funzione serviente per il Paese, direbbe Nitti” […] .“Maratea è il più bel balcone sul Mediterraneo che si possa avere”ed è bello vedere che “ c’è un fermento che va oltre i confini regionali e nazionali”. Non sono mancati anche da parte del Presidente i ringraziamenti all’azienda per il grande sforzo compiuto e per “ aver provato a gettare il cuore oltre l’ostacolo”, cercando di realizzare qualcosa di importante.

E’ seguito l’intervento del Presidente di Rai Com, Roberto Nepote, che ai ringraziamenti di prassi ci ha tenuto a sottolineare l’attenzione e la collaborazione che la popolazione locale ha dimostrato, motivo di enorme orgoglio per l’azienda. E’ merito della Basilicata,- ha affermato Nepote- aver portato “questo sogno di una notte di mezzo inverno al Sud”, ribadendo l’intenzione dell’azienda a migliorare gli accordi presi. Del resto, ha precisato,tutto ciò che la Rai ha realizzato in Basilicata ha portato a risultati concreti e l’evento del Capodanno ne è prova e un’ulteriore conferma.

Il capostruttura di Raiuno,Angelo Mellone, si è soffermato maggiormente sugli aspetti tecnici, partendo dai ringraziamenti a tutti coloro i quali stanno lavorando alla realizzazione di questo importante evento che ha richiesto un grande dispiegamento di mezzi e persone. Un’ottima squadra senza la quale tutto questo non sarebbe stato possibile. Ha evidenziato poi la scelta, rispetto allo scorso anno, di un cast molto più armonioso e completo; scelta che è in perfetta sintonia con l’orientamento della rete (Raiuno è un rete per le famiglie). A conferma di questo un cast molto variegato che vedrà oltre all’attesissima re-union di Albano e Romina Power, la presenza della star disney, SoY Luna, che “regalerà” a Raiuno la anteprima del suo tour europeo. Accanto poi ad ospiti già noti che si alterneranno sul palco per una lunga diretta di circa cinque ore, quali: Patty Pravo, Raf, Tiromancino, Stewart, Corona, Lee, Battaglia, Malgioglio e parte del cast di “Tale e Quale Show”, Mellone ha annunciato un nome che si è aggiunto alla lista da qualche giorno: il vincitore dell’ultima edizione di X Factor, Lorenzo Licitra.

Prenderanno parte alla serata anche tre gruppi lucani che avranno la possibilità di esibirsi in questo importante evento.

Ruolo di spicco avrà poi anche Radio 1 . I due conduttori che accompagneranno la diretta radiofonica hanno precisato come sarà dato spazio agli artisti con numerosi "dietro le quinte”. 

E’ poi intervenuta Francesca Barra,che da lucana si è detta particolarmente orgogliosa di poter partecipare a questo evento( ha curato alcuni videoclip “ cartoline” e sarà presente in collegamento da Venosa  insieme al comico e imitatore Davide Pratelli, ndr) e dare il proprio contributo alla promozione della Regione “facendola entrare nelle case degli italiani”.

Ironico  e brioso Francesco Paolantoni,chiamato ad accompagnare  Amadeus nel corso della serata, la cui partecipazione,ha precisato, sarà all’insegna dell’imprevedibilità: “Può accadere tutto o forse niente”.

L’intervento finale è stato affidato ad Amadeus, per la prima volta a Maratea,  il quale ha confermato la presenza di un cast “ fortissimo e completo” per un evento come quello del Capodanno di Raiuno che insieme al Festival di Sanremo, per il conduttore, è ormai una tradizione. Ha ringraziato la Rai per “avergli messo a disposizione tante facce amiche e bellissime canzoni”, che faranno da sottofondo ai cenoni e alle tombolate nelle case degli italiani

I presupposti per una serata-evento ci sono tutti; ottimismo e fiducia anche. Non ci resta che sintonizzarci su Raiuno e attendere con Amadeus e tutta la sua squadra, in diretta da Maratea, l’anno che verrà.

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy