Potenza nel Bosco è stata una giornata all'insegna del divertimento per tutti

Pubblicato: Martedì, 06 Settembre 2016

Sono state riunite diverse realtà associative e sportive, per stimolare cittadinanza ed istituzioni sul tema  della fruizione del patrimonio boschivo come strumento di tutela ambientale. "Potenza nel bosco", inoltre,  ha voluto mettere in evidenza  il concetto di "comunità attenta e solidale" che è stato declinato durante la manifestazione sotto varie forme.

La riscoperta dell'avventura a bordo di un fuoristrada su percorsi insidiosi ha conquistato i partecipanti , i bambini come gli adulti non hanno saputo resistere all'attrazione di un giro in moto attraverso il bosco guidati dagli istruttori I.g.a.s.t. (Istruttori di Guida Sportiva Territoriale). I ragazzi con le Montain Bike hanno riscoperto con grande piacere una porzione di territorio ormai dimenticata,  Il tiro al bersaglio con i fucili del soft-air è stata  l'occasione per divertentissime competizioni tra adulti e bambini, la emergente attività sportiva del cross fit ha carpito molto l'interesse del pubblico come il gioco del Rugby che ha praticamente stregato i ragazzini che con i ragazzi del Cus Potenza si sono sfrenati tra touche, mischie e mete. La raccolta dei rifiuti nella giornata di Sabato, dove sono state recuperate diverse  tipologie di rifiuti come copertoni ed elettrodomestici,  è stata l'occasione per sottolineare ancora una volta che il patrimonio boschivo, attraverso una intelligente fruizione,  può essere tutelato garantendo inoltre risparmio di risorse.

Le diverse iniziative  si sono realizzate grazie alla collaborazione delle associazioni  Team Potenza Off Road, Motoclub Basilicata 2 ruote, Cus Potenza Rugby, Team Ghost soldier Potenza , Iron Bike, Urban Fit e associazione culturale  Terra mia ma anche grazie all'impegno generoso dei circa 20 volontari. Questa spinta solidaristica è stata supportata dall'impegno e dall'attenta partecipazione di alcune attività imprenditoriali locali, soprattutto menzione particolare merita la macelleria di un giovane ragazzo che ha cucinato e messo a disposizione carne per 200 persone regalando tutto il compenso alla popolazione colpita dal sisma, gesto fatto con estrema umiltà senza desiderio di pubblicità,  ma che non può non vedere da parte di tutti gli organizzatori un dovuto pubblico ringraziamento.

Tutti insieme attraverso lo spettacolo, lo sport, il gioco e la passione per sostenere la popolazione colpita dal sisma del 24 Agosto.

Potenza nel Bosco è stato anche l'occasione per una giornata ecologica che ha visto la raccolta di diversi quantitativi di rifiuti di diversi tipi addirittura anche pericolosi come l'eternit.

Grazie al pranzo solidale di domenica sono stati raccolti circa 600 EURuro che saranno aggiunti ai 200EUR raccolti dalla Associazione Terra Mia con i banchetti solidali tenuti durante le giornate della settimana scorsa.

I fondi saranno donati mediante bonifico alla Protezione Civile Nazionale 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy