Falotico: dalla rinascita della Fiat una nuova primavera lucana

Pubblicato: Venerdì, 16 Gennaio 2015

Potenza, 15 gennaio 2015 - "Le nuove assunzioni alla Sata di Melfi sono una straordinaria novità, ma si può e si deve fare di più, e questo dipende anche dalla comunione d'intenti che sapranno mettere in campo le forze politiche, economiche e sociali della regione".

Lo dichiara il segretario generale della Cisl Basilicata, Nino Falotico, che aggiunge: "con questa operazione Marchionne ha lanciato il guanto di sfida al sindacato e alle istituzioni locali che ora devono dimostrare di saper essere propositivi. Non è più il tempo degli eccessi polemici e dei distinguo. Ora bisogna lavorare per trasformare la risalita produttiva di Melfi nella leva economica e psicologica per la risalita produttiva di tutta la regione. Dalla rinascita della Fiat può scaturire una nuova primavera del Pil lucano come accadde a metà anni '90".

Per il segretario della Cisl "è una sfida che riguarda tutti, anche la politica regionale. La Regione ha il grande compito di favorire e amplificare questa nuova fase sia sul versante Sata che sul versante dell'indotto. Dalle convenienze localizzative al miglioramento delle condizioni delle aree industriali, c'è tanto da fare per rendere il territorio lucano ancora più attrattivo nei confronti degli investimenti. La fabbrica di Melfi è il più importante plant produttivo Fca in Europa e per accompagnare e consolidare questo primato occorre creare intorno alla nuova fabbrica integrata un vero e proprio hub dell'innovazione, partendo dal centro ricerca ma andando anche oltre, concepito come vera e propria fabbrica di intelligenza in grado di innovare processi e prodotti e creare nuovi mercati in un settore in cui la capacità competitiva si gioca nel saper arrivare prima dei concorrenti".

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy