Krònachia: politica, guerra, amore e strategia nel primo romanzo di Emanuele Angione

Pubblicato: Mercoledì, 14 Dicembre 2016

CdP

L’eterna lotta tra il bene ed il male vive attraverso lo scontro tra Elmut e Moude, rispettivamente signori della parte occidentale ed orientale della Pangea conosciuta. Prima di loro i druidi forgiarono due bracciali  identici ed allo stesso tempo differenti, l’uno in grado di suscitare sentimenti di fratellanza, l’altro di scatenare i peggiori istinti di potere e prevaricazione.

Scoppia la guerra e sarà combattuta da eroi ed antieroi, militari leali, creature selvagge e mercenari arruolati senza scrupolo. Accanto ai duelli spettacolari, si svolge la lotta politica e sottile di chi usa le armi della calunnia e della zizzania per perseguire i propri scopi. Non mancano le figure femminili: amabili o ambigue, leali e tenaci. Non vi è modo di annoiarsi con questo romanzo border fantasy scritto dal potentino Emanuele Angione, da tutti conosciuto negli anni ’90 come “Manolo”. 

Krònachia è il titolo dell’ultimo libro dello scrittore lucano residente da anni in Abruzzo, edito per i tipi di Mnamon. Emanuele Angione è un appassionato di storia, ideatore di giochi da tavolo ed ama dipingere le miniature del Subbuteo. Il romanzo Krònachia conta 350 pagine, si può facilmente acquistare su Amazon ed ha anche una pagina Facebook dove l’autore interagisce con i fan.

 

 

Murales

Comics

TerradiBasilicata TV

 
Terra di Basilicata - Dir. Resp. Antonio Savino - Aut. Trib. Potenza 357/08 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Policy & Privacy